Reddito di cittadinanza senza requisiti: è reato

reddito di cittadinanza senza requisiti

È reato percepire il reddito di cittadinanza senza avere i requisiti previsti dalla Legge?
Mi chiamo Mattia Fontana ed esercito la professione di Avvocato penalista a Roma. In questo articolo ti parlerò di cosa succede nel caso in cui venga presentata una domanda volta ad ottenere il reddito di cittadinanza, senza avere i requisiti.

Stai cercando un Avvocato penalista ed hai bisogno di una consulenza? Contattami!

Trovandoti in una condizione di difficoltà economica e lavorativa, decidi di chiedere il reddito di cittadinanza pensando di avere tutte le carte in regola.
Presenti la domanda, passa qualche tempo, pensi sia tutto a posto, ma vieni indagato per indebita percezione del reddito di cittadinanza.
Perché? Prendere il reddito di cittadinanza senza requisiti è reato? Cosa dice la Legge?

 
 

Reddito di cittadinanza: i requisiti [ torna al menu ]

Il reddito di cittadinanza è una misura introdotta dal D.L. n. 4/2019 convertito dalla Legge n. 26/2019.
Come noto si tratta di una misura di sostegno economico finalizzato al reinserimento nel mondo del lavoro e all’inclusione sociale.
Il reddito di cittadinanza può pertanto essere richiesto solamente da chi possiede determinati requisiti (clicca qui per approfondire):
1. Essere cittadino italiano o europeo o lungo soggiornante e risiedere in Italia da almeno dieci anni, di cui gli ultimi due in via continuativa;
2. Avere un Isee aggiornato inferiore a 9.360 euro annui;
3. Possedere un patrimonio immobiliare, diverso dalla prima casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro;
4. Avere un patrimonio finanziario non superiore a 6.000 euro che può essere incrementato in funzione del numero componenti del nucleo familiare;
5. Avere un reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui moltiplicato per la scala di equivalenza.

Obiettivo primario dello Studio Legale Penale di Roma fondato dall’Avvocato penalista Mattia Fontana, è quello di garantire la miglior difesa e tutela per i propri assistiti.
Se necessiti di un Avvocato esperto in diritto penale a Roma contattami per una consulenza.

 

Rdc senza requisiti: le sanzioni [ torna al menu ]

Come visto al ricorrere dei suddetti requisiti verrà erogata la misura del reddito di cittadinanza.
Che succede però se al momento di presentazione della domanda non avevi i requisiti richiesti o se non hai comunicato alcune variazioni? Aver percepito il reddito di cittadinanza senza requisiti è reato?
L’art. 7 D.L. n. 4/2019 prevede che viene punito con la reclusione da due a sei anni chiunque al fine di ottenere indebitamente il reddito di cittadinanza, rende o utilizza dichiarazioni o documenti falsi o attestanti cose non vere oppure omette informazioni dovute.
Questo vuol dire che se nella domanda hai dichiarato di avere i requisiti per ottenere la misura, ma uno di questi non sussisteva, sarai indagato e dovrai affrontare un processo penale.
Al secondo comma l’art. 7 D.L. n. 4/2019 stabilisce che l’omessa comunicazione delle variazioni del reddito o del patrimonio, anche se provenienti da attività irregolari, nonché di altre informazioni dovute e rilevanti ai fini della revoca o della riduzione del beneficio è punito con la reclusione da uno a tre anni.
Anche in questo caso quindi, al fine di evitare brutte sorprese, dovrai essere attento e comunicare tutte le variazioni del tuo reddito o patrimonio.

 

Revoca del reddito di cittadinanza [ torna al menu ]

La sentenza di condanna oppure la sentenza di patteggiamento per uno dei suddetti reati comporterà la revoca del beneficio con efficacia retroattiva oltre alla restituzione di quanto indebitamente percepito.
Ciò significa che, oltre a dover scontare una pena a seguito del processo penale, dovrai anche restituire le somme percepite che, non avendo i requisiti richiesti dalla Legge, non ti spettavano.
Se hai presentato una domanda per ottenere il reddito di cittadinanza, non sei sicuro di avere i requisiti richiesti dalla Legge ed hai paura di essere indagato, contattami.

Stai cercando un Avvocato penalista ed hai bisogno di una consulenza? Contattami!