Messa alla prova e UEPE

messa alla prova e uepe

Messa alla prova e UEPE sono termini spesso correlati ma di difficile comprensione, soprattutto per chi non frequenta le aule dei Tribunali.
Mi chiamo Mattia Fontana ed esercito la professione di Avvocato penalista a Roma. In questo articolo ti parlerò del rapporto tra messa alla prova e UEPE.

Stai cercando un Avvocato penalista ed hai bisogno di una consulenza? Contattami!

In un altro articolo (fai clic qui se non lo hai letto) ho provato a spiegare in cosa consiste l’istituto della Messa alla prova.
Ora proverò a fare ulteriormente chiarezza.
Come già indicato nel suddetto articolo numerosi sono i motivi per i quali scegliere questo rito e notevoli sono i benefici.
Ma come funziona in concreto la Messa alla prova? E cos’è l’UEPE?

 
 

Messa alla prova: l’UEPE e il programma di trattamento [ torna al menu ]

L’UEPE (acronimo di Ufficio esecuzione penale esterna) è un organo periferico del Ministero della Giustizia.
Il Sito web (fai clic qui per visualizzarlo) del suddetto Ministero indica tutti gli uffici presenti in Italia.
Il primo passo da compiere è capire qual è l’UEPE competente in relazione al Tribunale presso il quale pende il tuo processo.
In secondo luogo il tuo Avvocato richiederà l’elaborazione di un programma di trattamento, necessario per proporre l’istanza di sospensione del procedimento con messa alla prova.
Tale programma, elaborato da un assistente sociale appositamente preposto, deve prevedere al suo interno:
a) le modalità di coinvolgimento dell’imputato, del suo nucleo familiare e del suo ambiente di vita nel processo di reinserimento sociale.
b) le prescrizioni comportamentali e gli altri impegni specifici che l’imputato assume al fine di attenuare le conseguenze del reato, considerando anche il risarcimento del danno ed altri aspetti.
c) le condotte volte a promuovere la mediazione con la persona offesa.
È poi necessario individuare una struttura presso la quale svolgere la prova.
Solitamente i Tribunali stipulano Convenzioni con apposite strutture le quali indicano il numero di posti che mettono a disposizione.

Obiettivo primario dello Studio Legale Penale di Roma fondato dall’Avvocato penalista Mattia Fontana, è quello di garantire la miglior difesa e tutela per i propri assistiti.
Se necessiti di un Avvocato esperto in diritto penale a Roma contattami per una consulenza.

 

Come si chiede la messa alla prova? [ torna al menu ]

A questo punto il difensore che hai nominato presenterà un’istanza di sospensione del procedimento con messa alla prova allegando il programma elaborato.
Questo atto altro non è che una richiesta con la quale il difensore chiede al Giudice di sospendere il processo al fine di permettere lo svolgimento della prova.
Nella prassi risulta difficile che il programma sia pronto già in prima udienza, pertanto di solito si chiede al Giudice un rinvio al fine di consentire la presentazione del programma.
Quando il programma sarà pronto il Giudice ne valuterà l’idoneità e pronuncerà ordinanza di sospensione del processo.

 

Quanto dura il periodo di messa alla prova? [ torna al menu ]

Nel periodo di tempo in cui il processo sarà sospeso (non più di due anni) dovrai svolgere la prova rispettando le indicazioni previste nel programma di trattamento elaborato.
Durante lo svolgimento della prova verrai seguito dall’Assistente sociale assegnato al tuo caso, il quale riferirà al Giudice (solitamente ogni tre mesi) sulla esecuzione del programma.
Al termine della prova l’Assistente sociale invierà una relazione finale nella quale verrà riportata la valutazione definitiva sullo svolgimento della prova.
Se l’esito sarà positivo il Giudice dichiarerà l’estinzione del reato.

 

M.A.P. e UEPE: conclusioni [ torna al menu ]

Come già spiegato, anche in altri articoli, la messa alla prova può rappresentare un’opportunità da cogliere per chi si trova ad affrontare un processo penale.
Tuttavia, presentare la relativa richiesta, curare le relazioni con le strutture competenti ed ottenere un esito positivo relativamente allo svolgimento della prova, non è così semplice.
Per questo motivo, se vuoi accedere alla messa alla prova devi affidarti ad un Avvocato che sappia come muoversi. Se credi di aver bisogno di una consulenza contattami.

Se il tema è di tuo interesse puoi leggere altri articoli sul punto:
Messa alla prova: cos’è?

Stai cercando un Avvocato penalista ed hai bisogno di una consulenza? Contattami!